Cerca nel BLOG:

domenica 27 luglio 2014

La PNL nelle presentazioni, public speaking

pnl-presentazioni-public-speaking
Per avere successo nel business bisogna essere in grado di presentare le proprie idee con grande forza.

Che si tratti di un meeting con una o due persone, o di parlare davanti a un pubblico di venti o anche duecento persone, a un cero punto della tua carriera ti troverai a dover comunicare con un gruppo. 

Essere al centro dell’attenzione sul palco può essere per molti un’esperienza di grande stress, e la PNL può aiutare moltissimo nel gestire il nervosismo.

Uno dei modi più semplici per alterare il proprio stato consiste nel cambiare la propria fisiologia: perché mente e corpo sono parti di un medesimo sistema. Stando in piedi ben eretti, come se si fosse sicuri di sé, si comincia a sentirsi così.

La gestione dello stato si applica anche al pubblico. Se vuoi che chi ti ascolta provi una certa emozione, devi provarla tu per primo. La passione che provi per un argomento trapela nella tua voce e nel linguaggio del tuo corpo. Il pubblico lo percepirà, e il tuo entusiasmo sarà contagioso.
Quando si parla in pubblico è importante essere coscienti dello stato emotivo in cui si trovano le persone. E’ uno dei modi per sapere se il tuo messaggio sta arrivando o meno a destinazione.

Se le persone sono attente e appaiono interessate, continua così. Se cominciano a muoversi sulle sedie o ad apparire annoiate, è segno che devi cambiare il tuo approccio. Chi è abituato a parlare in pubblico spesso raccoglie questi segnali automaticamente, ma chi è formato nel campo della PNL ha abilità potenziate di acutezza sensoriale ed è estremamente cosciente dell’importanza di fare qualcosa di diverso se ciò che sta facendo non funziona.

Ci sono molte abilità e tecniche di PNL da applicare per aumentare il successo delle tue presentazioni.
Se vuoi modellare l’eccellenza, potrai apprendere da un gran numero di persone famose. Bill Clinton, ad esempio, è considerato uno degli oratori più carismatici dei nostri tempi. E’ un maestro delle “pause potenzianti” e sa rapire il pubblico anche per tempi molto lunghi. Barack Obama è un altro grande esempio di come le tecniche oratorie e retoriche possano aggiungere potenza ai nostri messaggi chiave e renderli memorabili.

Troverai molti filmati di questi e altri famosi oratori su YouTube. Ascoltandoli, osservando il loro linguaggio del corpo e prestando attenzione specifica alle parole che utilizzano, potrai raccogliere moltissime idee per migliorare il modo in cui parli in pubblico. Pensa a una persona che conosci, abile a parlare in pubblico, e fagli delle domande per estrarre le sue strategie di successo e scoprire le convinzioni che la rendono efficace.

Post elaborato e tratto da PNL Essenziale”.
Puoi apprendere la PNL frequentando il corso ufficiale internazionale PNL Practitioner

Nessun commento:

Posta un commento

Il blog è un luogo dove poter scambiare idee e concetti ed in linea di massima pubblico tutti i commenti, anche quelli che criticano apertamente quello che scrivo. Questo per poter poi ulteriormente approfondire le tematiche trattate. Solo su una cosa non transigo, l'educazione! Non saranno pubblicati di conseguenza tutti quei commenti che screditano per il solo gusto di farlo e che possano offendere l'operato degli autori e/o di chi commenta. Non pubblicherò neanche i commenti dove si pubblicizza un prodotto o un attività, anche se abilmente celati. Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...